Le nostre botaniche

THE MEDITTERANEAN WHIT A HINT OF THE CARIBBEAN

Ginepro

Il Juniperus Communis è la conifera che fornisce l’ingrediente principale che nei gin deve essere presente per legge: il ginepro. Un gin senza ginepro non piò essere un gin. A differenza di quanto si pensa quelle che si usano non sono bacche ma semi succosi che conferiscono al gin il suo sapore resinoso.

Angelica

Nativa della Norvegia è parte della famiglia delle Aspiaceae (Carote). Nel gin l’angelica aggiunge note secche di terra e legno. Spesso è indicata come la botanical che conferisce secchezza al distillato. È importante perché lega insieme i sapori del gin mantenendone l’integrità.

Coriandolo

È la seconda botanical più importante, con le sue note citriche, speziate e ogni tanto anche floreali, donano al distillato corpo e intensità

Bergamotto

Agrumato e speziato, il bergamotto aggiunge una nota molto particolare e riconoscibile, dal carattere leggermente amaro.

Mango

Il sapore del frutto del mango è dolce con sentori fruttati che ricordano un po' quello della pesca, dell'ananas e dell'arancia e ha un odore resinoso e caratteristico, dolce.

Mirtillo

Il sapore del mirtillo è agrodolce e astringente, infatti la dolcezza si bilancia con l'acidità e lascia una sensazione fresca e piena.

Salvia

 Aspra, ma fresca ed erbacea. la salvia sprigiona tutto il suo carattere di erba officinale.

Menta

 Fresca e balsamica per antonomasia, la menta garantisce un tocco dissetante e vivace.